MENU’

BEVANDE

Chardonnay della casa
(Az. Lucchese)    € 8,00 lt

Glera (ex Prosecco IGT)
Veneto della casa   € 10,00 lt
(Az. Bosco del Corner)

Sauvignon Superiore VQPRD DOC 24,00 (Az. Russiz) Uve 100% Sauvignon Le uve vengono interamente raccolte a mano, a perfetta maturazione e nelle ore più fresche del mattino. In breve tempo giungono in cantina, dove viene fatta una pressatura soffice delle uve intere. Di colore giallo paglierino con sfumature verdi. Al profumo denota fantastiche, intense ed eleganti note vegetali e floreali quali la salvia, il peperone fresco, i fiori d’acacia ed il pompelmo. Al palato la freschezza e la sapidità si sposano splendidamente. Strutturato ed equilibrato, morbido con buon estratto, dal finale lungo. Perfetto con antipasti al prosciutto, piatti leggeri a base di pesce Gradazione alcolica 13,5°

Friulano 2011 VQPRD DOC Collio    euro  23,00
(Az. Russiz)
Uve 100 % Tocai Friulano da vigneti ubicati sulle colline attorno al centro aziendale, con
esposizione prevalentemente a sud in terreno interamente marnoso.
Le uve vengono interamente raccolte a mano, a perfetta maturazione
e nelle ore più fresche del mattino. In breve tempo giungono in cantina,
dove viene fatta una pressatura soffice delle uve intere.
Di colore giallo paglierino con riflessi verde luminoso. Spicca il fiore
di mandorlo, seguito da note floreali quali biancospino e camomilla
lasciando spazio ad un fondo vegetale. Il gusto risulta essere molto
avvolgente, morbido e raffinato. La freschezza molto evidente ben si
sposa con la struttura alcolica. Vino di grande corpo in finale lascia
una piacevole persistenza.
Gradazione alcolica 13.5°

La Ribolla Gialla è un vitigno che lega la sua storia quasi millenaria al Collio.  Il Collio Ribolla Gialla Maralba è una dedica che Roberto Felluga ha voluto fare ai suoi genitori: Marco e Alba. “Un riconoscimento al ruolo di mia madre che, nel corso degli anni, ha convinto mio padre Marco a credere ed investire sempre più sul vitigno Ribolla Gialla, che lei ha sempre tanto amato.”

Colore giallo paglierino. Profumo fresco, elegante ed intenso. Su un fondo floreale si riconoscono sentori di frutta esotica pompelmo e mela. Gusto gradevole ed equilibrato. La massa estrattiva, di un certo interesse, è avvolta da un’ottima freschezza. 

Doc Collio 

Ubicazione dei vigneti

Comuni di Oslavia e Capriva del Friuli 

Vitigno 

100% Ribolla Gialla

Terreno 

Collinare. Tipica del Collio, la ponca, in dialetto friulano, o flysch è un terreno costituitosi durante l’eocene e caratterizzato da un’alternanza di marne ed arenarie. Si tratta di un suolo ricco minerali, che, aiutato dalle forti escursioni termiche, dona ai vini sapidità e mineralità e, per questo motivo, risulta essere particolarmente adatta alla coltivazione di vitigni a bacca bianca.

 

Vini Buoni d’ItaliaCorona

Vinous91/100

I Migliori Vini Italiani Luca Maroni92/100

Decanter90/100

Wine & Spirits92/100

James Suckling90/100

 

Chardonnay LIVIO FELLUGA     € 25,00
Vitigno internazionale tra i più amati al mondo ha trovato un terroir d’eccellenza sulle colline del Friuli orientale, esprimendo il suo potenziale eclettico in vini raffinati, complessi e vellutati dai molteplici sentori floreali e fruttati.
Giallo paglierino intenso con note dorate.
Palato:
Dalla netta corrispondenza olfattiva, impatta complesso e di corpo. Si presenta armonico e morbido senza mai risultare pesante, allunga con piacevoli note fruttate fondendosi in una succosa e fresca acidità sapida, rendendo ottima la persistenza. Di grande piacevolezza, si conclude nitidamente in una vivida nota minerale e salmastra.
Naso:
Di grande intensità e finezza, elegante e verticale. Si apre con note floreali di glicine, mimosa, gelsomino, biancospino e sambuco, accompagnate da raffinate fragranze fruttate di mela renetta, lime, pesca bianca e pera ruggine. Prosegue con gradevoli sentori agrumati di lime e scorza di arancia, delicati frutti tropicali quali ananas, papaya, mango, per chiudere con una soave essenza di timo e muschio bianco.
Abbinamenti:
Particolarmente indicato per accompagnare primi piatti, carni bianche, formaggi freschi, piatti a base di pesce.

Sharis    euro 18,00
(Az. Livio Felluga, Cormons GO)
Sotto l’aspetto tecnico, la combinazione di chardonnay e ribolla gialla conferisce al vino equilibrio e complessità. La Ribolla Gialla, ad esempio, che non ha di per sè uno spiccato carattere aromatico, è importante nel definire la
tessitura del vino, apportando freschezza e vivacità. Colore: giallo canarino con riflessi dorati Profumo: floreale, intenso, ricco di profumi dell’estate;
fiori di orniello, zagare, gelsomino, cedro, mughetto, malva. Ricco di profumi di macchia mediterranea. Gusto: accattivante e vivace, sapido e persistente, dalla spiccata scorrevolezza e piacevolezza. Sentori di frutta: amolo, ciliegia a pasta bianca. Ottimo come aperitivo, si accompagna egregiamente agli asparagi, alle minestre di verdure, ai passati di legumi e al pesce marinato.
Gradazione alcolica: 12,50% vol.

VINTAGE TUNINA IGT
(Az. Jerman)    euro 45,00
Prodotto con uve: Sauvignon, Chardonnay, Ribolla Gialla, Malvasia Istriana, Picolit Si tratta di un vero e proprio uvaggio. Ha colore paglierino brillante con riflessi dorati. Il profumo è intenso, ampio, di grande eleganza e persistenza, con sentori di miele e fiori di campo. Ha sapore asciutto, morbido, molto armonico, con persistenza eccezionale, dovuta al corpo particolarmente pieno. Si abbina con primi tartufati, con grande varietà di piatti di pesce, soprattutto al forno e salsato, ma arriva a poter sposare anche carni bianche.
In questo particolare uvaggio viene fatta una selezione delle uve migliori che vengono raccolte tardivamente, circa due settimane dopo la normale vendemmia Il nome Tunina si riferisce alla vecchia proprietaria del terreno su cui è sito l’originario vigneto ed è dedicato all’amante più povera del Casanova, che era una governante a Venezia che per l’appunto anche lei si chiamava Tunina (Antonia).
Concludendo riportiamo una citazione dell’articolo di Cesare Pillon apparso su Civiltà del bere di ottobre 2000
“….ma il Vintage Tunina eccezionale lo è per molti altri versi. Nessuno finora se n’era mai reso conto, eppure è il più straordinario vino da meditazione che esista. E non lo è in senso passivo (vino da bere mentre si medita), ma in senso attivo: è un vino che fa meditare….”.
Gradazione alcolica: 13,5%

DIANTHA 

Cantine Pellegrino   euro 18,00

Giovane, divertente, accattivante e pieno di vita!

Dianthà delle Cantine Pellegrino. Un bianco fresco, leggero e floreale, vino spensierato dedicato ai giovani frequentatori di bar e wine bar. Perfetto da degustare insieme agli amici o in romantici tête à tête, per un allegro aperitivo o per accompagnare pranzi o cene disimpegnate, come spesso avviene durante la bella stagione. Nel calice sprigiona aromi fruttati e floreali tipici della sua terra calda e suadente. Dà ritmo e verve alle giornate e ne scandisce i momenti più vivaci, stuzzicando la creatività a partire dalla sua etichetta colorata e gioiosa.

Se amate i bianchi particolarmente freschi lasciatevi sedurre da Dianthà, un blend di uve Grillo e Malvasia, coltivate in vigneti posti sino a 150 metri sul livello del mare di Petrosino e Mazara del Vallo, in provincia di Trapani. Le uve sono raccolte la mattina presto nelle prime settimane di agosto, e poi il vino affina in acciaio e due mesi in bottiglia. Nel bicchiere è giallo paglierino chiaro e in bocca risulta fresco con un finale agrumato, ideale per dare slancio alle calde giornate estive, dal pranzo in riva al mare, al tramonto in spiaggia, fino ad una cena al chiaro di luna. Dianthà fa vivere l’emozione di una vacanza in Sicilia ad occhi aperti. I freschissimi e delicati sentori di zagara, gelsomino e menta esaltano i piatti delicati a base di pesce azzurro e lo rendono anche il compagno ideale per un aperitivo a base di cruditè o fritti di verdure.

Cantine Pellegrino è una storica azienda nata nel 1880 in Sicilia e oggi leader nella produzione di vini bianchi e rossi, vini di Pantelleria e marsala. Proprio quest’anno ricorrono i 140 anni della cantina, da sempre in mano alla famiglia d’origine, che oggi è alla sesta generazione. Con tenute nella parte occidentale della Sicilia e tre cantine dedicate ad ogni tipologia di vino, Cantine Pellegrino è tra le realtà più importanti dell’universo siciliano e annovera tra le sue produzioni vini derivanti da vitigni autoctoni, perfetta espressione di un territorio meraviglioso.

Malvasia Istriano
(Az. Kabola)   euro 18,00
Vitigno antico, coltivato in Istria già dal tredicesimo secolo.
Il vino ottenuto da quest’uva si distingue dalle altre malvasie per la sua discrezione e delicatezza nel profumo, accompagnati da un persistente gusto che ben si integra con le pietanze, senza soverchiarle, senza sminuirle, ma integrandosi gradevolmente. Dal caratteristico colore giallo paglierino e dal profumo terso con un aroma floreale fruttato, si presenta asciutto, morbido, fresco, dai piacevoli sentori minerali. Il suo sapore è di medio corpo, armonico ed equilibrato
Gradazione alcolica 13% Vol.

Catarratto Kelbi Pellegrino  euro 18,00
DENOMINAZIONE Terre Siciliane
DOSAGGIO Secco
REGIONE Sicilia
VITIGNO Catarratto 100%
AFFINAMENTO Acciaio
AROMI Fiori d’arancio, Fiori di sambuco, Limone, Violetta
GRADO ALCOLICO12,5 %

Questo Catarratto si origina nella tenuta Kelbi della famiglia Pellegrino, da vigneti rigogliosi al pari di un giardino che godono di una ventilazione favorevole. La vinificazione si svolge in riduzione. Ad una pressatura soffice delle uve segue una lunga fermentazione a basse temperature e un affinamento in acciaio di 4 mesi. Giallo paglierino con riverberi verdolini, rivela al naso gradevoli note di violetta, zagara e fiori di sambuco, supportate da un intensa traccia di limone. Al palato è elegante e aromatico, con note agrumate e chiusa su cenni mandorlati.

È ideale in compagnia di ricette a base di crostacei, crudi e grigliate di pesce.

Incrocio Manzoni I.G.T. Marca Trevigiana   euro 16,00
(Az. Conte Loredan Gasparini Venegazzù Treviso)
E’ ormai la storia a legittimare questo vitigno come tipico della Marca Trevigiana. Nel secolo scorso, infatti, il Prof. Manzoni dell’Istituto Tecnico Agrario di Conegliano riuscì a presentare tale incrocio (Riesling Renano x Pinot Bianco) quale eccellente fusione tra il forte carattere aromatico-minerale originato dal Riesling Renano, conl’eleganza e la freschezza del Pinot Bianco. Vino infinitamente piacevole, ma determinato come i vitigni che gli danno origine. Consigliato per un pranzo a tutto pesce.
Gradazione alcolica 12,5 Vol.

Verdicchio dei Castelli di Iesi D.O.C.
Classico Superiore QUDI  euro 16,00
(Az. Roberto Venturi)
Le Marche, splendida regione nel centro Italia, hanno una antichissima vocazione per la viticultura, un arteche si tramanda fin dai tempi di Plinio il Vecchio. La zona dei Castelli di Iesi, perla di queste campagne, per la sua felice posizione si presta particolarmente alla cultura del vitigno Verdicchio. Da giovane libera sentori agrumati su uno sfondo floreale. In bocca si arricchisce
la nota fruttata e si apprezza la sapidità accompagnata da una acidità che si coglie soprattutto nel finale.
Gradazione alcolica 14,5 Vol.

Vermentino di Sardegna DOC euro 16,00
“Kanimari” 2021
(Nuraghe Crabioni)
La tenuta Nuraghe Crabioni si estende su 35 ettari situati a Sorso, comune sardo in provincia di Sassari.
Dopo la vendemmia manuale delle uve di vermentino, la fermentazione avviene a temperatura controllata, e il vino permane sui lieviti fino all’imbottigliamento. Da degustare in occasione di informali aperitivi, o comunque abbinato a pietanze a base di pesce.
Giallo paglierino brillante con riflessi verdognoli.
Al naso, note fruttate di pera e floreali di tiglio sono seguite da sfumature agrumate e sentori vegetali. Fresco all’assaggio, sapido ed elegante in bocca, con una chiusura che ritorna sul fruttato fragrante degli agrumi.
Alcool: 13,5% vol.

MÜLLER THURGAU

CANTINA ENDRIZZI    EURO 16,00

Colore giallo paglierino scarico con riflessi verdolini. Profumo elegantemente fruttato vegetale, con note aromatiche composite. Sapore asciutto, fresco con piacevole vena acidula, persistente. Aperitivo per eccellenza, data la finezza e la particolarità dei suoi profumi, si sposa bene al pesce e ai formaggi delicati.

Lugana DOC “Campo Argilla

euro 18,00

Dalla riva bresciana del Lago di Garda, l’argilla dona al prodotto la caratteristica sapidità del Lugana.

Le correnti lacustri apportano freschezza ed un elegante bouquet floreale.

Si presenta con un giallo paglierino carico con lievi riflessi verdolini.

Al naso esprime un intenso e ampio bouquet di frutta esotica e fiori bianchi. Morbido in bocca, delicato e caratterizzato da un finale leggermente amarognolo.

Caratteristica principale al palato è la tipica sapidità della denominazione.

Ottimo da aperitivo e piatti a base di pesce.

 Scheda tecnica

I Frati  Lugana Doc     euro 18,00

É il nostro orgoglio, il vino che ha fatto conoscere e continua ad essere l’immagine dell’azienda. Ha il filo diretto con la sua varietà, la Turbiana, il nostro vitigno autoctono. Concepito per essere consumato nell’annata, esprime la parte migliore di sè a distanza di molti anni dall’imbottigliamento. Nella sua giovinezza è fresco, lineare e dotato di grande finezza ed eleganza con note delicate di fiori bianchi e balsamiche, sentori di albicocca e mandorla. Il tempo gli consente di evolvere esprimendo con maggior determinazione le note minerali. Il vino acquisisce una sua complessità con sentori iodati, spezie e frutta candita. In bocca è capace di avvolgere tutto il palato grazie ad una importante essenza sapida accompagnata da acidità viva ed esuberante. In giovinezza è da preferire con una temperatura di servizio a 10 gradi circa, con antipasti freddi o tiepidi ma delicati ed accompagna piatti di pesce sia bollito che al vapore o alla griglia.

Dati tecnici

Vitigni utilizzati: Turbiana 100%
Composizione del terreno: calcareo – argilloso
Sistema di allevamento: Guyot semplice e doppio
Sesto di impianto: 2,30 x 0,70
Resa per ettaro: 90 quintali
Tipo di vinificazione: acciaio
Malolattica: Non svolta
Affinamento e evoluzione:in acciaio sui lieviti fini minimo 6 mesi, seguito da 2 mesi in bottiglia
Grado alcolico: 13%
Acidità totale: 6,40 g/L
Acidità volatile: 0,30 g/L pH: 3,20
Estratto secco: 21 g/L

Brolettino Lugana Doc

euro  21,00

É il vino del nostro grande vitigno autoctono: la Turbiana.
Uva raccolta a maturazione completa verso la metà del mese di ottobre e terreno di gran talento ci donano un prodotto di struttura dotato di grande capacità di invecchiamento.
All’assaggio si manifesta pienamente in tutta la sua complessità.
Al naso evidenzia sentori di frutta matura, pesche, mele gialle, rose carnose con note fresche e balsamiche.
Il palato viene avvolto da un attacco deciso mantenendo tutta la sua freschezza ed eleganza.
La struttura piena è accompagnata da un’acidità tesa e dalla caratteristica sapidità che puliscono completamente il palato lasciandolo invaso di profumi delicati.
Ideale per le zuppe invernali, legumi e paste con sughi bianchi, carni bianche e pollame, formaggi di media stagionatura, pesce in cotture lunghe e ricche e crostacei.

Dati tecnici

Vitigni utilizzati: Turbiana 100%
Composizione del terreno: calcareo – argilloso
Sistema di allevamento: Guyot semplice e doppio
Sesto di impianto: 2,30 x 0,70
Resa per ettaro: 90 quintali
Tipo di vinificazione: inizio acciaio, completamento in barrique
Malolattica: svolta in barrique
Affinamento e evoluzione: in barrique per 10 mesi, seguito da 3 mesi in bottiglia
Grado alcolico: 13,5%
Acidità totale: 6,60 g/L
Acidità volatile: 0,30 g/L
pH: 3,25
Estratto secco: 22,5 g/L

 

Soave D.O.C.
(Az. Pieropan)    euro 20.00
Vino prodotto con uve provenienti da vigneti situati nelle colline della zona classica di Soave (90% Garganega, 10% Trebbiano di Soave) dove il terreno di origine vulcanica è argilloso-basaltico. Ottimo vino bianco, di colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, brillante.
Il profumo ampio e delicato ricorda i fiori di mandorlo, ciliegio e biancospino. La struttura composita è dotata di buona acidità e piacevole morbidezza, sapido ed equilibrato.
A tavola si sposa bene con minestre, primi a base di verdure e uova, pesce di mare e di lago.
Gradazione alcoolica: 12% 

Valdobbiadene Prosecco Superiore
DOCG Extra Dry
La Riva dei Frati     euro  14,00
(Az. Agr. Cesare Adami)
E’ la versione tradizionale. Il colore è paglierino brillante ravvivato dal perlage. E’ ricco di profumi di frutta, mela, pera, con sentore d’agrumi che sfumano nel floreale, al palato è morbido e al tempo stesso asciutto grazie ad una vivace acidità.
Ottimo come aperitivo, è ideale su minestre di legumi e frutti di mare, paste con delicati sughi di carne, formaggi
freschi e carni bianche.
Alccol 11/11,5%

Spumante Brut
Nona Sinfonia La Riva dei Frati
(Az. Agr. Cesare Adami)    euro  15,00

Il Nona Sinfonia offre diverse modalità di degustazione: più limpido con antipasti e primi, versandolo delicatamente per lasciare i lieviti depositati sul fondo della bottiglia. Man mano che si procede nel servirlo con le altre pietanze e poi il dessert, basterà agitare la bottiglia per gustarlo leggermente torbido: oppure “integrale”, versandolo in una caraffa ghiacciata, riportando così i lieviti in sospensione e favorendone l’ossigenazione. E’ perfetto come aperitivo ma si abbina bene ad antipasti, carni bianche, fritture di pesce e verdure grigliate.

Alcool 11/11,5%

Valdobbiadene Prosecco Superiore
DOCG Brut
La Riva dei Frati    euro  15,00
(Az. Agr. Cesare Adami)
Da uve 100/100 glera, si caratterizza per profumi d’agrumi e di note vegetali e crosta
di pane, unita ad una bella e viva energia gustativa. Si apprezza servito a 7-9°
su antipasti di pesce e verdure anche elaborati, primi con frutti di mare e piatti di pesce
al forno o a tutto pasto.
Alccol 11/11,5%

Spumante Rosé Claudia Brut
(Az. Agr. Cesare Adami)    euro 15,00
Vino Spumante di particolare pregio. Affascina il suo delicato colore che ricorda ricami
sfumati di petali di rosa. Asciutto, particolarmente vivace ed elegante, accarezza con la sua
misurata morbidezza sensazioni gustative.
Varietà uva 100% pinot nero
Vendemmia a mano
Altitudine 200-300slm
Gradazione alcolica 11-11,5% 

Cartizze La Riva Dei Frati
(Az. Agr. Cesare Adami)    euro 19,00
Il Superiore di Cartizze è il cru della denominazione ed è rappresentato da una piccola area di 107 ettari di vigneto.
Uno spumante sontuoso che raggruppa una complessità di profumi invitanti ed ampi
dalla pera, all’albicocca, agli agrumi, alla rosa con una gradevole nota di mandorle
glassate al retrogusto. Si abbina ai dolci della tradizione, pasta frolla, crostate
di frutta e focacce.
Varietà uva 100% glera Vendemmia a mano
Altitudine 200-300slm
Gradazione alcolica 11-11,5% 

Trento DOC Piancastello
(az Endrizzi)    euro   22,00
                             Librarsi nel piacere
Chardonnay, Pinot Nero. Maturazione sui lieviti per oltre 36 mesi. Perlage invitante, minuto e continuo, con una corona di bollicine cremosa e persistente. Il gusto è secco, pulito, elegante, particolarmente morbido e persistente. Un calice strutturato e importante, forte del carattere del vigneto Pian di Castello. Il suo bouquet piacevolmente complesso rende prezioso ogni piatto, dall’aperitivo alla tavola più raffinata.
Vitigno Chardonnay, Pinot Nero. Vigneto terrazzato inclinato vicino al Castello di Monreale – Königsberg, con viti allevate a guyot. I grappoli, sottoposti nel mese di luglio al taglio della punta e al diradamento, sono vendemmiati a mano in
cassette, per assicurarne l’integrità fino alla pressatura.
La prima fermentazione viene condotta per parte del vino in barrique e parte in acciaio. Il metodo utilizzato per la rifermentazione in bottiglia è quello classico previsto dalla Trento DOC. La maturazione sui lieviti ha una durata
di minimo 36 mesi per ottenere un’eleganza altrimenti irraggiungibile.
Il “dosage” è minimo, per non alterare le caratteristiche conferite naturalmente dai fattori ambientali molto favorevoli, dal tempo e da una lavorazione artigiana particolarmente curata. Colore giallo paglierino vivo, perlage allegro, minuto e continuo. Il profumo è intenso, di particolare finezza, con sentori di crosta di pane e leggera nota di vaniglia e di miele. Il gusto è secco, pulito, elegante, particolarmente morbido e persistente.
Gradazione Alcoolica 13,0 %

Masetto privé Trento DOC
(az Endrizzi)   euro  69,00

        Una vera perla di famiglia

Un TrentoDOC che è stato a lungo custodito e riservato esclusivamente per la famiglia e che veniva sboccato à la volée. In occasione dei suoi 130 anni, Endrizzi vuole condividere questa cuvée particolare a dosaggio zero con chi sa apprezzarne l’unicità. Dopo una lunga maturazione di almeno 84 mesi sui lieviti, mostra aromi eleganti e maturi di tabacco bianco, frutta candita e liquirizia, insieme a note speziate abbinate ad una mineralità vivace.
Chardonnay da vigne con più di 30 anni.
La raccolta manuale garantisce la selezione dell’uva perfettamente sana ed integra. I grappoli integri e sani sono scaricati direttamentein pressa soffice a polmone d’aria ed il mosto ottenuto dalla pressatura è fermentato senza decantazione parte in piccole botti di rovere francese ed acacia ungherese e parte in acciaio.
Il batonnage è effettuato settimanalmente fino a fine dicembre, l’affinamento in legno ed acciaio della base spumante prosegue fino a giugno, momento nel quale
avviene la composizione della cuvée ed il tiraggio per la presa di spuma. L’affinamento surlies prosegue per minimo 7 anni.
Si presenta con perlage sottile, persistente e mousse bianca, ricca in volume. Il suo colore giallo dorato brillante e luminoso ricorda il lungo affinamento.
Al naso è ricco, etereo, stratificato, di eleganza suprema.
Le sensazioni di tabacco biondo e crosta di pane, si mescolano a quelle di noce moscata, miele di zagara, agrumi canditi e albicocca, con un ricordo di nocciola e una
nota di fondo tendente al maturo che ne esalta la piacevolezza. Al gusto molto ricco, piacevolmente nervoso e minerale, avvolgente, polposo, interessante e sapido;
lungo il retrogusto con ricordi di liquirizia e rabarbaro che ne esaltano la mineralità e la piacevole maturità.
gradazione 13%

Cuvèe dei Frati  euro 22,00

Brut Metodo classico

I risultati ottenuti da questa Cuvée sono davvero sorprendenti. Le nostre uve così ricche di acidità fissa ci hanno fatto pensare alla produzione di un metodo classico in linea con  quelli delle migliori realtà spumantistiche italiane. Abbiamo affiancato alla Turbiana un 10% di Chardonnay per arrotondare le esuberanze giovanili del vitigno autoctono. Dopo una sosta sui lieviti in bottiglia per almeno 24 mesi lo spumante prende vita in espressioni di grande finezza. Perlage fine e continuo, colore giallo oro con riflessi verdi è come ci appare al bicchiere. Al naso è fragrante, con note biscottate e di nocciola, fieno e tabacco stagionato. La carbonica setosa e cremosa fa spazio all’acidità che stimola la salivazione facendo ritornare le note biscottate e di nocciola.
Ideale per l’aperitivo ma anche a tutto pasto è capace di manifestare tutta la versatilità di un metodo classico. Ottimo sul pesce d’acqua dolce, durante l’intera libagione, sui pollami, carni bianche fredde e insalate estive.
Sposa con successo un parmigiano di livello.

Dati tecnici

Vitigni utilizzati: Turbiana e Chardonnay
Composizione del terreno: calcareo – argilloso
Sistema di allevamento: Guyot semplice e doppio
Sesto di impianto: 2,30 x 0,70
Resa per ettaro: 90 quintali
Tipo di vinificazione: pressatura diretta delle uve con fermentazione in acciaio
Malolattica: Non svolta
Affinamento e evoluzione: 24 mesi minimo sui lieviti, seguito da 4 mesi in bottiglia dopo la sboccatura
Grado alcolico: 13%
Acidità totale: 6,70 g/L
Acidità volatile: 0,38 g/L
pH: 3,12
Estratto secco: 20,2 g/L

 

 

Perle d’uva
Gaspare Buscemi     euro 22,00
Questo vino è particolare perché, come nella metodologia originaria, la sua spuma
è prodotta dalla fermentazione in bottiglia degli zuccheri delle uve, e non da zuccheri
aggiunti e pertanto possono essere imbottigliati solo durante la vendemmia o
immediatamente dopo. Questa nostra scelta, per poter utilizzare vini ottenuti da uve
mature, quindi strutturati e complessi, al fine di arrivare ad un prodotto di poca
aggressività carbonica, cremoso ed equilibrato, adatto anche alla tavola.
Il loro valore, oltre che dalla qualità delle uve e dal costo di un lavoro totalmente
manuale, è determinato dal tempo: sia quello che trascorre dal riempimento della
bottiglia alla sua sboccatura per eliminare il deposito lasciato dalla fermentazione
– non meno di 4 anni – sia quello che trascorre dalla sboccatura al consumo
– da pochi mesi a molti anni.
A conferma di una longevità evolutiva eccezionale, sono ancora in vendita bottiglie
della prima produzione del 1987. Questa produzione, unica e millesimata, in quanto anche gli zuccheri della presa di spuma sono delle stesse uve utilizzate per la
vinificazione, in realtà si presenta come “RiBolla” in quanto le uve di Ribolla gialla
hanno costituito buona parte dell’uvaggio. “RiBolla” è poi diventato “Perle d’Uva”
per l’ampliamento dell’uvaggio e il cambiamento della metodologia.
Oggi infatti, i vini normalmente utilizzati sono una cuvèe delle due annate che
precedono quella dell’imbottigliamento utilizzata per fornire gli zuccheri necessari
alla rifermentazione in bottiglia. Le uve impiegate sono pertanto almeno di tre annate e di diverse varietà, tutte tradizionalmente prodotte anche se di varietà considerate internazionali come i pinots ed il sauvignon non aromatico, o autoctone come il Friulano (ex Tocai Friulano), la ribolla gialla, la malvasia istriana ed il verduzzo friulano.

FRANCIACORTA DOCG BRUT

LA TORRE

 

euro 23,00

VITIGNO
Chardonnay 95% – Pinot Nero 5%

 

CARATTERISTICHE
Zucchero 2,6 gr/lt.
Giallo paglierino con riflessi dorati, perlage fine e persistente, bouque con caratteristiche note dalla fermentazione in bottiglia, cioè sentori di croste di pane e di lievito arricchiti da delicate note di agrume e di frutta secca (mandorla, nocciola), sapido, fresco, fine e armonioico.
-Vinificazione: in acciaio.
-Gradazione alcolica totale: 12,63% vol.
-Acidità totale: 7,1 g/l.
-Estratto: 22,3 g/l.
-Affinamento: 22 mesi sui lieviti.

 

COME SI DEGUSTA
Servire in calici Franciacorta a una temperatura di 8-10°C.

 

COME SI CONSERVA
Per una corretta conservazione le bottiglie vanno tenute coricate, affinchè il tappo rimanga umido ed espanso e pertanto garantisca la tenuta, al buio e al fresco, a temperatura costante fra 10-15°C e un’umidità intorno al 70-75%.

 

ABBINAMENTI
È particolarmente indicato a tutto pasto, con predilezionee per piatti dai sapori delicati, oltre che come aperitivo e dessert.

FRANCIACORTA DOCG SATÈN

LA TORRE

euro  29,00

 

VITIGNO
Chardonnay 100%

 

CARATTERISTICHE
Zucchero 2,6 g/l.
Giallo paglierino meno intenso con riflessi verdognoli, perlage finissimo e persistente quasi cremoso, bouquet deciso di frutta matura, accompagnato da delicate note di fiori bianchi e di frutta secca anche tostata (mandorla, nocciola): al gusto, una piacevole sapidità e freschezza si armonizzano con un’innata morbidezza che ricorda le sensazioni delicate della seta.
-Vinificazione: 14% fermentazione e affinamento in barrique per 5 mesi e 84% in acciaio.
-Gradazione alcolica totale: 12,00% vol.
-Acidità totale: 6,9 g/l.
-Estratto: 22,9 g/l.
-Affinamento: 30 mesi sui lieviti.

 

COME SI DEGUSTA
Servire in calici Franciacorta a una temperatura di 8-10°C.

 

COME SI CONSERVA
Per una corretta conservazione le bottiglie vanno tenute coricate, affinchè il tappo rimanga umido ed espanso e pertanto garantisca la tenuta, al buio e al fresco, a temperatura costante fra 10-15°C e un’umidità intorno al 70-75%.

 

ABBINAMENTI
Grazie alla minore pressione in bottiglia, è caratterizzato da un gusto estremamente morbido e da sensazioni tattili di cremosità.
È ideale a tutto pasto, ma eccezionale con le paste al forno, i risotti delicati e piatti a base di pesce (Storione, Trota, Tinca, Coregone, Salmone). Ottimo anche con il prosciutto crudo e i formaggi non troppo stagionati.
Si accompagna molto bene anche a piatti importanti i cui sapori decisi vengono ben equilibrati dalla sua freschezza.

FRANCIACORTA SATEN

CONTADI CASTALDI    EURO 31,00

Un vino profumato, che conquista per la sua originale freschezza gustativa. Lo stile è giocato sulla ricerca di armonia tra complessità e piacevolezza.

Il colore è giallo paglierino, con un perlage fine e persistente. Il naso è fresco ed elegante, con profumi netti di biancospino, di crosta di pane, note balsamiche, sfumature di mela renetta, fichi secchi e arachidi. Morbido in bocca, ma non dolce, ha un sapore fresco e gradevole. Il finale è lungo e deciso, di grande piacevolezza gustativa.

FRANCIACORTA BRUT

CONTADI CASTALDI     euro 25

 

È un brut vivace, ricco di fragranza, che predilige la scorrevolezza e un linguaggio sensoriale accessibile, uno stile equilibrato e versatile.

Al bicchiere ha colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, animato da un perlage fine e persistente. Al naso è fresco, con note floreali di tiglio, sfumature di agrumi, pesca bianca e pepe verde. La bocca è tesa e croccante, fresca e verticale, sapida, raffinata e con un finale persistente molto piacevole.